Verissimo, Marcella Bella e Donatella Rettore da rivali ad amiche: «Ora siamo come sorelle»
di Ida Di Grazia

Verissimo, Marcella Bella e Donatella Rettore da rivali ad amiche: «Ora siamo come sorelle»

Verissimo, Marcella Bella e Donatella Rettore da rivali ad amiche: «Ora siamo come sorelle». Nella loro prima intervista insieme, le due cantanti parlano da Silvia Toffanin, nella puntata di sabato 24 aprile, delle loro passate incomprensioni, nate durante un Sanremo del 1986.

 

Verissimo, Martina eliminata da Amici 20 confessa: «Non mi pento di nulla». E sul cantante Aka7even ammette «E' finita»

 

 

«Adesso non siamo amiche, siamo sorelle. La famiglia Bella mi ha adottata». Queste le parole di Donatella Rettore, ospite con Marcella Bella domani a Verissimo.

Da grandi rivali sul palco a grandi amiche nella vita. Nella loro prima intervista insieme, le due cantanti parlano delle loro passate incomprensioni, nate durante un Sanremo del 1986. Marcella confida: «Donatella è una grande provocatrice ed io sono una che s’infiamma in un attimo. Non ho mai capito perché mi punzecchiasse, anche perché tra noi non c’è mai stata rivalità professionale. Forse – prosegue – era un po’ prevenuta nei miei confronti perché per lei non ero abbastanza rock».

 

E, a tal proposito, la Rettore aggiunge: «In un’intervista avevo perfino detto che era la Joan Collins di Catania, prendendo a prestito la ricchissima protagonista della serie “Dynasty”».

 

Dopo anni di antagonismo, però, grazie ad un programma tv si sono ritrovate. Marcella Bella confida: «Nel corso di una trasmissione ci siamo scoperte e abbiamo iniziato a frequentarci, tanto che poi l’ho invitata a cantare sul palco con me per festeggiare i cinquant’anni della mia carriera. Ora – chiosa – è riuscita addirittura a farmi diventare animalista come lei».


Ultimo aggiornamento: Venerdì 23 Aprile 2021, 18:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA