Jonas Kaufmann e Maria Agresta, a “Oggi è un altro giorno” i protagonisti dell'Otello di Martone: «Come un pugno!»

Jonas Kaufmann a Maria Agresta sono Otello e Desdemona nell’adattamento di Mario Martone in scena al Teatro San Carlo di Napoli

Jonas Kaufmann e Maria Agresta, a “Oggi è un altro giorno” i protagonisti dell'Otello di Martone: «Come un pugno!»

Jonas Kaufmann e Maria Agresta ospiti di “Oggi è un altro giorno” di Serena Bortone. I cantanti lirici Jonas Kaufmann a Maria Agresta sono rispettivamente Otello e Desdemona nell’adattamento di Mario Martone in scena al Teatro San Carlo di Napoli.

Jonas Kaufmann e Maria Agresta ospiti di “Oggi è un altro giorno” di Serena Bortone

Jonas Kaufmann e Maria Agresta a “Oggi è un altro giorno”

Jonas Kaufmann e Maria Agresta ospiti di “Oggi è un altro giorno” di Serena Bortone su RaiUno. Jonas Kaufmann è con Maria Agresta protagonista dell’Otello di Mario Martone in scena al Teatro San Carlo di Napoli: «Quello di Otello – ha spiegato – è un carattere molto complesso. Compie una catastrofe che oggi si verifica quasi ogni giorno, persone che uccidono per amore. Un’assurdità che vediamo anche nella nostra società e per questo Mario (Martone) l’ha portato nell’attualità. Esiste oggi come ai tempi di Shakespeare, le persone lo vedono ma non reagiscono».

Maria Agresta interpreta una Desdemona diversa, una combattente che impugna la pistola quando Otello la sta per uccidere:  «E’ stato in realtà molto più semplice di quello che pensassi. E’ bastato prendere riferimento dalle donne di oggi e adattare Desdemona alla visione di Mario, che è come un pugno, qualcosa che fa male. Un messaggio chiaro che tocca le corde profondo dell’animo. Mi sono divertita a capire le movenze delle donne soldato, ma non abbiamo tolto niente all’originalità del libretto e dell’opera. Con Jonas Kaufmann non è la prima volta che cantiamo insieme... E che mi ammazza! Lo perdono, non posso fare altro. Stiamo cercando un’opera in cui magari sopravvivo, oppure muoio ma non per mano sua».


Ultimo aggiornamento: Giovedì 2 Dicembre 2021, 17:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA