Fremantle, novità al vertice: Andrea Scrosati promosso CEO Continental Europe

Fremantle, novità al vertice: Andrea Scrosati promosso CEO Continental Europe

Novità ai vertici di Fremantleuno dei creatori, produttori e distributori di contenuti unscripted e scripted più grandi e di maggior successo al mondo. L'attuale Group COO Andrea Scrosati è stato promosso e amplia il suo ruolo con quello aggiuntivo di CEO Continental Europe, riportando a Jennifer Mullin, Group CEO. Nella sua nuova veste ora Scrosati aggiungerà la responsabilità delle attività di Fremantle in Germania, Paesi Bassi, Belgio, Paesi Nordici e Polonia. A questi mercati si aggiungono Italia, Francia, Spagna, Portogallo e Israele.

 

Scrosati continuerà inoltre ad avere la responsabilità per i team del Fremantle Global Drama, per le attvità di M&A del gruppo, i team di Strategy, Marketing & Communications, così come la nuova Global Documentaries Unit. Jennifer Mullin, CEO di Fremantle Group, ha dichiarato: «Abbiamo un piano di crescita entusiasmante e ambizioso per capitalizzare l'enorme richiesta globale di contenuti, attraverso tutti i generi, piattaforme e regioni. Viviamo un momento straordinario per tutti a Fremantle e questo cambiamento organizzativo ci mette in condizione di cogliere al meglio le opportunità che ci attendono. Vorrei ringraziare Andrea per aver assunto questo ruolo più ampio, è stato eccezionale nell'aiutarci a far crescere il business negli ultimi tre anni e sono fiducioso che porterà la stessa visione strategica, creatività e passione nel suo nuovo ruolo».

 

«In primo luogo, voglio ringraziare Jennifer per il suo continuo supporto e la sua vera leadership - le parole dello stesso Scrosati - Grazie alla sua visione Fremantle sta vivendo una fase di crescita senza precedenti in tutti i segmenti e modelli di business. Non vedo l'ora di lavorare a stretto contatto con i miei colleghi in Olanda, Belgio, Paesi Nordici, Polonia e Germania insieme al più ampio team di Fremantle, per continuare a crescere realizzando assieme un nuovo entusiasmante capitolo per il gruppo. Parte integrante del DNA di Fremantle sono creatività, talento e innovazione, e sono questi elementi il nostro principale e straordinario motore di crescita».

 

Obiettivo fatturato di 3 miliardi entro il 2025

 

Nell'agosto 2021, il gruppo RTL ha annunciato un obiettivo di fatturato annuale di Fremantle di 3 miliardi di euro entro il 2025. Questo target è parte della più ampia strategia di crescita di Fremantle che include ulteriori investimenti in società di produzione, contenuti e talenti in tutto il mondo, con l’obiettivo di assicurarsi le migliore idee e progetti creativi e lo sviluppo e la creazione di IP imperdibili.

 

La famiglia di Fremantle comprende tra gli altri UFA (Germania), Wildside (Italia), Abot Hameiri (Israele), Miso Film (Danimarca, Svezia e Norvegia), Blue Circle (Paesi Bassi), Original Productions (USA) e The Apartment (Italia). Prima di entrare a far parte di Fremantle nel settembre 2018, Scrosati è stato Executive VP of Programming per Sky Italia, dove ha supervisionato tutta la programmazione non sportiva della piattaforma così come tutte le sue produzioni originali, inclusi successi globali come "Gomorra" e "The Young Pope”.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 29 Settembre 2021, 06:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA