Fabio Fazio, ascolti giù: la Rai pronta a ridurgli lo stipendio
di Marco Castoro

Fabio Fazio, ascolti giù: la Rai pronta a ridurgli lo stipendio

Alla Rai il lunedì non è un giorno qualunque. Perché viene dopo la domenica, la prima serata tv in cui la rete ammiraglia porta a casa gli ascolti più bassi della settimana. E siccome a portare a casa questi risultati è Che Tempo Che Fa di Fabio Fazio ci si interroga sulla necessità o meno di rivedere il mega contratto. Che non è in scadenza, ma che ogni fine stagione può essere rivisto in rispetto della clausola apposita. Quindi, quasi sicuramente verrà chiesto a Fazio di ridurre il suo compenso per il restante periodo del contratto firmato a suo tempo con l'allora dg Mario Orfeo. Poi spetterà al conduttore decidere se accettare o cercare un'altra soluzione. Gli ascolti di Che Tempo che Fa non hanno mai raggiunto il 20% di share, pure essendo un programma pensato in grande stile e con un budget invidiabile. Il campanello d'allarme suona ogni volta che Canale 5 vince la sfida domenicale, e nell'ultima occasione c'è riuscito grazie alla fiction L'Amore Strappato, che ha appassionato 4,4 milioni di media spettatori pari al 19,3% di share contro i 3,6 milioni e il 14,5% di share di Fazio che in seconda serata con Il Tavolo è sceso a 1,9 milioni e il 10,7%. Il conduttore, è risaputo, non è ben visto da Matteo Salvini che al suo posto su Rai 1 vedrebbe volentieri Massimo Giletti, seppure le bordate più pesanti sono giunte sui soldi che percepisce.

Qualora si dovesse rompere il contratto, Fazio potrebbe emigrare a Discovery, dove lo aspettano a braccia aperte. E dove soprattutto anche un 8% di share lo trasformerebbe in un Re Mida.

riproduzione riservata ®
Ultimo aggiornamento: 17:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA