Domenica In, Christian De Sica e Massimo Boldi: «Siamo tornati grandi amici»

Christian De Sica e Massimo Boldi a Domenica In: «Siamo tornati grandi amici»

Il titolo del loro nuovo film è estremamente significativo del loro riavvicinamento: Christian De Sica e Massimo Boldi sono tornati Amici come prima. I due attori, ospiti di Mara Venier a Domenica In, si sono raccontati a 360° dopo aver lavorato insieme a tredici anni di distanza dalla loro ultima apparizione comune al cinema.

Francesco Monte e Giulia Salemi a Verissimo dopo il Gf Vip: «La prima notte fuori dalla Casa siamo stati insieme»​

Si comincia con un video d'annata, quando un giovanissimo Christian De Sica viene presentato per la prima volta in tv dal padre Vittorio: «Sono bei ricordi, ho perso mio padre che ero ancora molto giovane, avevo 23 anni. Col tempo, si impara a capire che la vera famiglia sono i tuoi genitori, con tutto il rispetto per mia moglie e i miei figli». Sulla moglie Silvia Verdone, sorella dell'amico e collega Carlo, Christian De Sica ha spiegato: «L'amore è invecchiare insieme, io e lei ci amiamo ancora come il primo giorno anche grazie all'autoironia. Essendo sorella di Carlo, Silvia ha un lato comico innato ed è questo ridere insieme il segreto del nostro amore».

Sulla riappacificazione, Massimo Boldi ha spiegato: «Ero rimasto vedovo da un anno, soffrivo ed ero confuso, poi passai ad un altro produttore. Christian mi è mancato moltissimo, già dal secondo anno mi mancava l'amicizia e la complicità». Christian De Sica, poi, ha aggiunto: «Stare insieme sul set, per noi, è la vera vacanza tra amici».
Massimo Boldi, poi, ha commentato con una battuta tipica dei suoi film i problemi sentimentali e di salute accusati nell'ultimo anno: «Che botta che ho preso, che dolore!».

In studio la coppia Boldi-De Sica è stata poi raggiunta da Francesco Bruni, che nel film Amici come prima, in uscita il 19 dicembre nei cinema di tutta Italia, interpreta il figlio di Christian De Sica. Il giovane attore ha parlato così di Christian e Massimo, scherzando molto con i due: «Il peggior difetto di Massimo? Sicuramente che è uno sciupafemmine, è un difetto perché quando è troppo, è troppo. Il suo pregio? Ha una comicità innata. Il miglior pregio di Christian? Senza dubbio, è una persona generosa e altruista».


Ultimo aggiornamento: Domenica 16 Dicembre 2018, 18:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA