Alberto Matano, l'annuncio commosso a Vita in Diretta: «Ero indeciso se raccontarvelo o meno, mi ha toccato molto...»
di Emiliana Costa

Alberto Matano, l'annuncio commosso a Vita in Diretta: «Ero indeciso se raccontarvelo o meno, mi ha toccato molto...»

Alberto Matano a Vita in Diretta«Ero indeciso se raccontarvelo o meno...». Oggi, il conduttore del programma di Rai1 ha aperto la puntata parlando di un argomento che lo ha toccato molto. Prima di parlare dell'emergenza coronavirus, il giornalista apre un'altra pagina, facendo una premessa.

 

Leggi anche > Alberto Matano, Claudia Mori telefona a Vita in Diretta e s'infuria: «È vergognoso che nel 2020 ci si chieda se le donne possono indossare la minigonna»

 

Leggi anche > Gf Vip. Massimiliano Morra, grave incidente nella Casa. Le urla dei concorrenti: «È uscito l'osso». Interviene il medico

 

Ecco le parole di Matano: «Voglio raccontarvi questa storia in apertura, una storia che ho anche pensato se raccontare o meno, poi ho deciso di farlo perché mi ha molto toccato molto. Parliamo di coloro che in questo momento dobbiamo difendere di più, i nostri nonni, i nostri anziani. Andiamo ad Aci Sant'Antonio in provincia di Catania, in una struttura per anziani dove avrebbero dovuto essere accuditi e invece sono stati maltrattati. Ci sono scene che mettono i brividi».

 

 

L'inviato Giuseppe Di Tommaso, in diretta da Aci Sant'Antonio, descrive la casa di riposo degli orrori: «Gli anziani venivano vessati e curati con medicine scadute».

 

 

 

 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 11 Novembre 2020, 22:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA