Vasco Rossi, sfogo contro i fan invadenti: «Sono disponibile, ma non sempre "a disposizione"»

Il rocker di Zocca, forse stanco delle continue richieste di foto e autografi, si è sfogato su Facebook

Vasco Rossi, sfogo contro i fan invadenti: «Sono disponibile, ma non sempre "a disposizione"»

Vasco Rossi si sfoga su Facebook. Il rocker di Zocca, forse stanco delle continue richieste di foto e autografi da parte dei fan, ha scritto un messaggio in cui chiarisce di essere «disponibile», ma non sempre «a disposizione» di quanti si appostano sotto casa sua ogni giorno. Vasco ha spiegato: «D’estate sotto casa mia è sempre festa. La gente viene per vedermi. Per un autografo, una foto, trasmettermi l’entusiasmo, la passione». 

 

Vasco Rossi, lo sfogo contro i fan "invadenti"

Ma chiarisce: «Molti si chiedono se a me fa piacere o no. Io mi adeguo! Mi adatto. Tutto qua. Mi organizzo… Tratto… Con loro... Certi orari e certi modi e faccio il possibile per accontentarne la maggior parte». Il Komandante non usa mezzi termini: «Qualcuno dice che sono umile… Ma umile non è una parola adatta a me. Diciamo che sono gentile e disponibile…» Il post di Vasco Rossi si chiude con un monito: «Questo però non significa che io sia "a disposizione". Chi capisce questa differenza, ha capito tutto della vita… E anche di me». Il messaggio di Vasco è forte e chiaro, fan e curiosi sono avvisati.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 10 Agosto 2022, 20:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA