Mostra del cinema di Venezia 2022, i luoghi cult dove avvistare le celebrity in arrivo

Mostra del cinema di Venezia 2022, i luoghi cult dove avvistare le celebrity in arrivo

di Alessandra De Tommasi

Lo sport più amato durante la Mostra internazionale del cinema di Venezia (che inizia il 31 agosto e prosegue fino al 10 settembre) si chiama vipwatching. In poche parole si tratta dell’arte di avvistare le celebrity in arrivo e in partenza per avere un assaggio della loro routine da star.

Ce ne sono a centinaia, spesso in incognita sotto cappelli a tesa larga e dietro occhiali da sole gigante, ma come fare ad incontrarle? Che sia per un selfie, per un autografo o anche solo per un saluto a distanza, esistono veri e propri punti strategici da cui sbirciare senza accalcarsi, come spesso accade davanti al Palazzo del Casinò del Lido di Venezia, dove i divi presentano film, corti, serie e qualunque altro progetto abbiano in promozione.

Facciamo un passo indietro: prima di arrivare al Lido a bordo di lussureggianti barche private, i taxi boat detti lance, molti preferiscono soggiornare o semplicemente farsi coccolare prima in Laguna.

Qui sono due le mete preferite dagli artisti, sia dai professionisti che da quanti ci provano con ogni mezzo (influencer, youtuber, content creator e via dicendo). La destinazione più blasonata è l’Hotel Danieli (sì, proprio quello dove Angelina Jolie e Johnny Depp hanno girato The Tourist), un autentico gioiellino incastonato in un palazzo da mille e una notte. Basti pensare che è il luogo che ogni anno preannuncia la mostra con un esclusivo party privato dedicato al presidente di giuria di quell’edizione (l’edizione 79 del 2022 nasce sotto la stella di Julianne Moore). La sera prima della cerimonia d’apertura questo luogo incantato accoglie con una festa ad inviti gli ospiti del festival con menù, cocktail e dessert interamente dedicato alle opere dell’ospite d’onore.

Durante tutto lo svolgimento della Mostra, poi, invece è il Sina Centurion Palace, con il suo affaccio romantico sul Canal Grande, ad abbracciare i vip coccolandoli in una deliziosa suite trasformata per l’occasione in una lounge per conoscere e sperimentare in anteprima mode e tendenze. Con un corner allestito da Cotril, gli artisti possono godersi in totale privacy e relax la preparazione per gli eventi mondani della giornata.

Chi, infatti, si chiede dove esattamente avvenga la magia che tira fuori la luce interiore dei vip è presto accontentato. È l’Hotel Excelsior Venice a diventare per quasi due settimane il quartier generale dell’arte ma anche della bellezza con suite dedicate di Armani Beauty, sponsor ufficiale della Mostra, e di Kerastase per l’hair style. Nascono tra queste mura le ispirazioni per i look più ricercati dell’intera stagione. La terrazza vista mare dell’hotel diventa spesso la cornice perfetta per un aperitivo nello starsystem. Tra gli appuntamenti di maggior glamour coniugato al sociale spiccano i Miu Miu Women’s Tales, talk nell’ambito delle Giornate degli Autori, che hanno raccolto corti al femminile con voci di grande valore, da Kristen Stewart a Dakota Fanning.

Qui la maison Cruciani organizza il 3 settembre l'incontro "Il cinema e la moda", un ponte tra due mondi che fa convergere molti vip.

Di fronte all’hotel c’è una delle viste più mozzafiato del Lido: nell’attracco privato di questo cinque stelle arrivano tutti, ma proprio tutti, gli invitati all’evento quindi si tratta del luogo strategico per eccellenza per avvistare gli dei dell’Olimpo hollywoodiano in arrivo in Italia.

Quest’anno da Harry Styles (ex One Direction) a Hugh Jackman, da Penelope Cruz a Timothèe Chalamet, il parterre si presenta particolarmente ricco e variegato. Tra gli italiani i più attesi restano Alessandro Borghi ed Elio Germano, con partecipazioni che hanno il sapore delle prime volte, come quella di Elodie, protagonista del film Ti mangio il cuore di Pippo Mezzapesa accanto a Giovanni Anzaldo. Molti i vip presenti (ma non ancora annunciati) in una delle celebrazioni parallele alla Mostra, il Premio Starlight – International Cinema Awards (in programma il 7 settembre) fondato dalla produttrice Francesca Rettondini e dal press agent Giuseppe Zaccaria, che in passato ha conferito riconoscimenti a giganti del calibro di Al Pacino, Matteo Garrone e Paz Vega. La serata di gala è prevista in uno dei luoghi cult del Lido, la Terrazza Biennale, tappa obbligata per gli aperitivi e le cene prima del red carpet.

Spesso prediletta per il relax del dopo tappeto rosso, è invece la Hollywood Celebrities Lounge, che ha luogo ormai da anni nel Tennis Club del Lido, dove convergono molti degli appuntamenti della Settimana Internazionale della Critica.

L’evento più blindato? Resta il charity gala amfAR, che organizza annualmente un’asta benefica per promuovere i programmi di ricerca per la cura dell’AIDS. All’Arsenale quest’anno il 7 settembre si esibisce Ellie Goulding, ma la vera attrazione resta la parata di stelle che farà a gara per ottenere l’ambitissimo (e costosissimo) invito.


Ultimo aggiornamento: Domenica 14 Agosto 2022, 16:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA