Maturità 2022, ecco le tracce che gli studenti hanno preferito: vince quella sui social
di Lorena Loiacono

Maturità 2022, ecco le tracce che gli studenti hanno preferito: vince quella sui social

Gioie e dolori dell'iper connessione hanno conquistato i maturandi, con il picco delle preferenze, oggi si torna sui banchi per la prova di indirizzo.
Quasi 540mila studenti hanno svolto il primo scritto dell'esame di Stato, quello di italiano, scegliendo fra sette tracce: Verga e Pascoli (quotati nel tototema) insieme alle leggi razziali, ai cambiamenti climatici, al Covid e alla musicofilia.

Maturità 2022, oggi la seconda prova: ogni istituto una traccia diversa scelta dai docenti

 


Più di un candidato su 5 ha scelto la traccia che parte da un brano tratto dal libro Tienilo acceso. Posta, commenta, condividi senza spegnere il cervello, di Vera Gheno e Bruno Mastroianni, sulle potenzialità e ai rischi di un mondo iperconnesso. La traccia ha avuto un boom di preferenze nei tecnici con il 24% e nei professionali con il 26,9%. Segue con il 18% la traccia sul brano tratto dal libro La sola colpa di essere nati, di Gherardo Colombo e Liliana Segre, per parlare delle leggi razziali. Il 16,5% delle preferenze è andato invece all'analisi di un brano di Nedda. Bozzetto siciliano di Giovanni Verga, il 15,8% al tema di musica, da un brano tratto da Musicofilia di Oliver Sacks, il 14% la traccia da un passaggio del libro Perché una Costituzione della Terra? di Luigi Ferrajoli per affrontare il tema della pandemia. Del Covid, l'11,6% il discorso pronunciato l'8 ottobre 2021 alla Camera dei deputati dal Premio Nobel per la Fisica Giorgio Parisi sulle tematiche ambientali e, infine, il 2,9% ha scelto l'analisi della poesia La via ferrata di Giovanni Pascoli.


Che cosa ne pensano i maturandi? Le tracce sono state promosse, secondo un sondaggio a caldo di skuola.net , infatti, quasi l'80% degli studenti ha detto che sarebbe stato in grado di svolgere la maggior parte delle tracce proposte, se non addirittura tutte. 
Oggi si torna in classe per la seconda prova, quella di indirizzo: vale a dire la versione di latino al liceo classico o il compito di matematica allo scientifico: quest'anno le tracce non saranno nazionali ma scelte dalle singole scuole in base agli argomenti trattati in classe, visto che tra contagi e quarantene i programmi sono andati avanti a singhiozzo.


riproduzione riservata ®


Ultimo aggiornamento: Giovedì 23 Giugno 2022, 10:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA