Veneto, ancora un record di contagi Covid: superati i 1.600 casi, 4 morti. Terza dose solo al 5,4% dei cittadini

Veneto, nuovo record di contagi Covid: superati i 1.600 casi, 4 morti. Terza dose in ritardo

Aumentano di 980 unità i pazienti attualmente positivi

Covid, nuovo picco di contagi quotidiani in Veneto, con 1.603 nuovi positivi che portano il totale a 496.329 casi. Il bollettino regionale segnala anche 4 vittime, coin il totale a 11.892. L'incidenza dei casi su 117.123 tamponi effettuati ieri (20.538 molecolari e 96.585 rapidi) è dell'1,36%, in leggero calo sulle 24 ore precedenti.

Sci, incubo zona arancione: «Chiudiamo solo ai no vax, se salta la stagione è la fine»

Terza dose anticipata anche per gli under 40 e Green pass valido 9 mesi: il piano allo studio

Aumentano di 980 unità i pazienti attualmente positivi, che sono 18.628. Stabile la situazione clinica, con 351 (+2) ricoveri in area non critica e 62, invariati, nelle terapie intensive.

 

Terza dose in ritardo

Sono 3.713.924, pari all'82,8% della popolazione vaccinabile, i residenti in Veneto che hanno completato il ciclo del vaccino anti-Covid. Lo segnala il bollettino regionale. La percentuale sale all'85% se si considerano anche coloro che hanno almeno una dose e si sono prenotati per la seconda. Ieri sono state effettuate 17.211 vaccinazioni, delle quali 12.148 erano terze dosi, per un utilizzo del 92,7% delle forniture. Sono 236.906 i residenti ad aver ricevuto la dose addizionale o booster, pari al 5,4% della popolazione vaccinabile. La fascia over 80 coperta con la terza dose è al 29,2%.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 19 Novembre 2021, 09:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA