Umberto Bossi eletto al Senato. L'annuncio di Calderoli: «C'era stato un errore»

La notizia aveva creato scompiglio: dopo 35 anni Umberto Bossi non era più all'interno del Parlamento. Ma adesso arriva il ribaltone. Il Senatur è presente dal 1987

Umberto Bossi eletto al Senato. L'annuncio di Calderoli: «C'era stato un errore»

di Redazione web

Umberto Bossi sarà ancora al Senato. La notizia della sua sconfitta alle elezioni era stata vista dai militanti della Lega come la fine di un'epoca e la crisi del partito. Ma in realtà è stato un errore. Ad annunciarlo il vicepresidente del Senato, Roberto Calderoli, e uomo dei numeri della Lega.

Leggi anche > Umberto Bossi fuori dal Parlamento dopo 35 anni: è ufficiale, il Senatùr resta a casa

Il Senatùr è stato eletto

La sorpresa era arrivata in una Lombardia in cui Fratelli d'Italia ha doppiato il Carroccio. Per Umberto Bossi sarebbe stata la prima volta, dopo ben 35 anni, fuori dal Parlamento. Un evidente segnale del declino del partito tale da coinvolgere anche il proprio fondatore. Ma adesso arriva la smentita, il ribaltone imprevisto: il Senatùr è stato in realtà eletto. Anche se, questa volta, Umberto Bossi non siederà in Parlamento, bensì al Senato. 

La conferma   

La conferma arriva da Eligendo, il sito del Viminale dedicato alle elezioni del 25 settembre. Fino a ieri Umberto Bossi non appariva tra i nomi degli eletti, mentre da oggi è presente nel collegio plurinominale di Lombardia 2, della provincia di Varese. A confermare l'errore è stato Calderoli che ha affermato: «Il ministero dell'Interno nell'attribuzione provvisoria dei seggi dei collegi plurinominali ha preso un granchio clamoroso. Non lo dico per contestarli, ma solo perché in autotutela, fino a quando il dato non diviene definitivo, possano ancora correggerlo. In base alla corretta applicazione della legge, se questo errore venisse corretto, allora Umberto Bossi tornerebbe in Parlamento. E comunque questa mia osservazione viene confermata tra l'altro dal verbale di domenica 4 marzo 2018 delle operazioni dell'ufficio elettorale nazionale della Cassazione, basta andare a vederlo».

«Parole al vento...»

Sulla questione è intervenuto anche il leader della Lega, Matteo Salvini: «Il Viminale riconta le schede e corregge degli errori: Umberto Bossi è eletto in Lombardia. Quante parole al vento…».


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 28 Settembre 2022, 19:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA