Pnrr, cuneo fiscale, caro bollette: ecco i dossier a rischio con la crisi di governo

Pnrr, cuneo fiscale, caro bollette: ecco i dossier a rischio con la crisi di governo

di Alessandra Severini

L’addio di Draghi a Palazzo Chigi avrebbe, fra le molte conseguenze, anche lo stop ad una serie di provvedimenti che l’esecutivo aveva messo in cantiere. Dai progetti del Pnrr alla proroga degli sconti su bollette e carburanti, fino alla manovra di bilancio e alla riforma fiscale.

Draghi, l'appello dei mille sindaci: «Mario, devi andare avanti»

Pnrr, cuneo fiscale, caro bollette: ecco i dossier a rischio

Bollette e benzina

Il taglio di 30 centesimi sulle accise dei carburanti scade il 2 agosto. L’intenzione del governo era di prorogarlo ancora, almeno per un altro mese. Gli sconti sulle bollette di gas e luce per le famiglie più povere restano in vigore fino a settembre e quindi dovranno essere rinnovati per l’ultimo trimestre dell’anno.

Pnrr

Entro fine anno dovranno essere raggiunti 100 obiettivi del Piano altrimenti non arriveranno le tranche di aiuti dall’Europa: 45 ne sono già stati centrati, consentendo la richiesta della seconda rata da 24 miliardi. Ma ne mancano ancora 55 nella seconda parte dell’anno.

Salario minimo

Draghi aveva lasciato intendere ai sindacati che il suo governo era favorevole ad introdurre una qualche forma di salario minimo (che era anche una delle richieste dei 5 stelle).

Cuneo fiscale

Per proteggere i salari dall’inflazione galoppante il governo avrebbe voluto tagliare il cuneo fiscale cioè ridurre la differenza tra il lordo e il netto in busta paga. Il piano era di dare ai lavoratori un altro bonus di 200 euro con il decreto di fine luglio e poi intervenire sul cuneo con la manovra di bilancio prevista per l’autunno. Sul tappeto anche l’ipotesi di una riduzione dell’Iva sui beni di consumo più necessari.

Riforme

Molte sono le riforme che l’esecutivo Draghi aveva messo in cantiere. Una è quella fiscale l’altra è quella sulla concorrenza ora all’esame in commissione alla Camera, dove non è ancora stato sciolto il nodo dell’articolo 10 sui taxi. C’è poi la questione delle pensioni: con la scadenza dii Quota 102 a fine anno si tornerebbe all’applicazione della legge Fornero.

 

Ultimo aggiornamento: Lunedì 18 Luglio 2022, 07:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA