Berlusconi verso il si ad un governo Draghi: «Va nella direzione indicata da Forza Italia». Ma aggiunge: «Preservare alleanza centrodestra»

Video

«La scelta del Presidente della Repubblica di conferire a Mario Draghi l'incarico di formare il nuovo governo va nella direzione che abbiamo indicato da settimane: quella di una personalità di alto profilo istituzionale attorno alla quale si possa tentare di realizzare l'unità sostanziale delle migliori energie del Paese». Lo afferma il Presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi. Sulla coalizione di Centrodestra l'ex presidente del Consiglio ha affermato: «Ci siamo confrontati e continueremo a confrontarci con i leader del centro-destra, convinti
dell'importanza di preservare un'alleanza essenziale per il futuro del Paese»

 

È naturale da parte nostra guardare senza alcun pregiudizio al tentativo del Presidente incaricato, al quale proporremo - nella naturale prosecuzione di un atteggiamento responsabile che contraddistingue l'azione di Forza Italia - idee e contenuti».

 

Così il Presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, durante un collegamento con il vicepresidente Antonio Tajani e le due capigruppo, Annamaria Bernini e Maristella Gelmini. «Ho parlato di 'governo dei migliorì ed è ovvio attendersi una squadra di governo di profilo adeguato all'enorme impegno che l'esecutivo avrà di fronte e che rappresenti davvero le migliori energie del Paese e ci aspettiamo ovviamente anche un programma all'altezza delle esigenze e delle aspettative della Nazione, su temi cruciali come il piano vaccinale, il Recovery Fund, i ristori, il fisco, la burocrazia, la giustizia»


Ultimo aggiornamento: Giovedì 4 Febbraio 2021, 16:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA