Lotteria degli scontrini e cashback al via: i premi per chi paga con carta e bancomat
di Alessandra Severini

Lotteria degli scontrini e cashback al via: le regole per chi paga con carta e bancomat

È arrivato il momento: da oggi sarà possibile richiedere l'ormai famoso codice lotteria da presentare poi in cassa a ogni pagamento effettuato con carta e bancomat per partecipare alle estrazioni della lotteria degli scontrini. La lotteria partirà dal 1° gennaio 2021 ma intanto meglio farsi trovare preparati: ci si registra sul sito www.lotteriadegliscontrini.gov.it (sezione partecipa ora) e si ottiene un codice alfanumerico e codice a barre abbinato al codice fiscale.

 

Leggi anche > Italia Cashless, come funziona: fino a 300 euro di incentivi per chi non usa i contanti

 


Al momento del pagamento rigorosamente elettronico verranno generati tanti biglietti quanti sono gli euro spesi, fino a un massimo di 1000 biglietti virtuali. Se l'importo speso è superiore a un euro, l'eventuale cifra decimale superiore a 49 centesimi produrrà comunque un altro biglietto virtuale: ad esempio, per una spesa di 1,50 avremo due biglietti. Previste estrazioni settimanali, mensili e annuali, con premi anche per gli esercenti che possono arrivare a 5 milioni per l'estrazione annuale. Sarà l'Agenzia delle dogane e dei monopoli ad avvertire i vincitori con una raccomandata AR o una PEC e, se si inserisce nell'area riservata il numero di cellulare, anche con sms.

 


Già per le festività natalizie invece scatta il cashback, ovvero il rimborso del 10% delle spese sostenute con carta fino a un massimo, limitatamente al periodo di dicembre, di 150 euro. Voluto dal governo per incentivare l'uso della moneta elettronica il meccanismo scatta se si sono effettuate almeno dieci operazioni, senza importi minimi di spesa mentre per ogni acquisto, anche se si spendono più di 150 euro, l'importo massimo rimborsabile sarà di 15 euro. Le spese devono essere fatte in negozio, quelle online non avranno rimborso.


riproduzione riservata ®


Ultimo aggiornamento: Martedì 1 Dicembre 2020, 15:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA