Daniele Potroselli Tanta sofferenza, ma alla fine la Juve targata Max Allegri

Daniele Potroselli
Tanta sofferenza, ma alla fine la Juve targata Max Allegri

Daniele Potroselli
Tanta sofferenza, ma alla fine la Juve targata Max Allegri contro lo Spezia trova la prima vittoria stagionale dopo settimane di problemi e un avvio choc. Lo fa in rimonta, dopo aver rischiato seriamente di finire ko, ancora una volta. «Il carattere è una delle note positive - ammette Alessio Tacchinardi, uno dei grandi ex bianconeri -. Non era facile recuperare e vincere dopo essere andati sotto».
Tra i protagonisti proprio uno degli elementi stuzzicati dal tecnico livornese dopo il pari interno con il Milan, Federico Chiesa. E lo stesso ex centrocampista ammette: «Di sicuro questa squadra non può fare a meno di Chiesa. Deve cercare di renderlo al centro del progetto, inoltre deve stare più vicino alla porta. Lo si è visto anche con lo Spezia quanto sia importante lì davanti. Non ci sono dubbi: se sta bene, Federico deve giocare».
E aggiunge: «Ha dimostrato di essere uno dei pochi che incarna lo spirito Juve, che si ribella alle difficoltà».
La nota negativa è il fatto che la Juventus prende altri due gol, ma Tacchinardi comunque prova a vedere positivo: «Sono tre punti pesanti per provare a risalire la classifica». Poi valuta l'operato di alcuni calciatori come Kean, a segno in trasferta con lo Spezia: «Se pensiamo che possa sostituire Ronaldo anche in termini di reti è impossibile. Il gol comunque è di pregevole fattura, è un giocatore che può fare tanto».
Mentre ancora sottotono il centrocampo: «McKennie non penso sia in condizione, sta facendo fatica, mentre lo scorso anno era molto più dinamico. Si vede che gli manca il ritmo partita e spero torni a quei livelli».
Infine una nuova tirata di orecchie a quel Paulo Dybala che fatica ancora a emergere: «È stato responsabilizzato tanto, anche con la fascia da capitano in assenza dei senatori, però - conclude Tacchinardi - deve essere più cattivo e dentro le partite. La Juve ha terribilmente bisogno di Chiesa ma anche di lui». Pura verità.
riproduzione riservata ®


Ultimo aggiornamento: Venerdì 24 Settembre 2021, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA