Bernardo, la minaccia dimissioni funziona: arrivano i fondi Lega

Bernardo, la minaccia dimissioni funziona: arrivano i fondi Lega

Le forze di centrodestra annunciano che «salderanno l'anticipo di quanto pattuito per il sostegno economico alla campagna elettorale del candidato sindaco di Milano, Luca Bernardo». Era stato proprio lui, venerdì scorso, attraverso un audio messaggio inviato ai vertici della coalizione, ad avvertire: «Se non arrivano i fondi dagli alleati entro lunedì, io lascio» (circa 50mila a testa). Ieri il pediatra in corsa per il centrodestra ha sdrammatizzato: «Non potrei mai lasciare». Ma ha anche minacciato una denuncia: «Un messaggio vocale in una chat privata è finito, non si sa come, ai giornalisti. Darò mandato al mio legale di avviare una denuncia alle autorità competenti. Il timore è che si sia inserito qualcuno in questa chat, conosciamo i colpi bassi della sinistra».
Sul caso è intervenuto il ricandidato sindaco uscente, Giuseppe Sala: «Non voglio commentare la questione soldi in sé, ma posso dire che io dai partiti ricevo euro zero, perché credo che l'indipendenza passi anche attraverso quello. Diciamo che godo di tanta stima e quindi ho amici e conoscenti che, in trasparenza, aiutano nella campagna».(S.Rom.)


Ultimo aggiornamento: Lunedì 20 Settembre 2021, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA