Addio a Christopher Tolkien: il figlio del papà de "Il Signore degli Anelli" è morto
di Nico Riva

Addio a Christopher Tolkien: il figlio dell'autore de "Il Signore degli Anelli" è morto

Si è spento a 95 anni Christopher Tolkien, terzogenito del geniale creatore de "Il Signore degli Anelli" e "Lo Hobbit". A dare per primo la notizia è il giornale francese Var Matin. Nella notte tra mercoledì 15 e giovedì 16 gennaio, Tolkien jr. se n'è andato al Centro Ospedaliero de la Dracénie, in Francia. «Un terremoto nel regno del Fantasy», commenta il quotidiano. Infatti, senza il suo infaticabile lavoro di una vita, molti degli scritti di suo padre non avrebbero visto la luce. 

Leggi anche > Mostra del Cinema di Venezia, Cate Blanchett sarà Presidente della Giuria: «Un privilegio» 

Christopher Tolkien rappresentava una straordinaria trasmissione letteraria di padre in figlio. Grazie alla sua dedizione, ha riportato alla luce e riordinato scritti fondamentali dell'immaginario fantasy creato dal padre John R.R., scomparso nel 1973. Dall'epistolario ai racconti, che pian piano hanno preso forma fino a diventare libri veri e propri pubblicati in tutto il mondo, apprezzatissimi da tutti gli appassionati del genere. Sua la firma come curatore delle opere postume del "papà degli hobbit", a partire dal celebre "Silmarillion" nel 1977, arrivando alle ultime pubblicazioni degli anni 2000:  "I figli di Húrin", "Beren e Lúthien", "La caduta di Gondolin". 

La sua scomparsa lascia un vuoto difficilmente colmabile nel mondo della Terra di Mezzo. Il suo prezioso lavoro, tuttavia, continuerà a vivere, nei cuori di chi ama le storie dei personaggi immortali creati dalla famiglia Tolkien. L'Associazione Italiana Studi Tolkeniani e svariati ammiratori intanto stanno riempiendo i social di addii, attestati di stima e riconoscimento. Qualcuno cita lo stregone Gandalf alla fine de "Il ritorno del Re": «Non vi dirò non piangete, perché non tutte le lacrime sono un male». Altri, si spingono perfino a dare l'ultimo saluto nella lingua elfica inventata dal padre: "Namárië, Christopher" ("Addio").
 

Ultimo aggiornamento: Giovedì 16 Gennaio 2020, 19:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA