Achille Occhetto e il futuro del socialismo: sarà possibile solo se "green"
di Enrico Chillè

Achille Occhetto e il futuro del socialismo: sarà possibile solo se "green"

Affrontare le grandi sfide del nostro tempo come unico futuro della sinistra. E il socialismo, pur di non restare confinato nella storia del ‘900, ha un solo modo per sopravvivere: saper coniugare questione sociale e ambientale. Parola di Achille Occhetto, ex segretario del PCI e del PDS, che considera Perché non basta dirsi democratici un testamento spirituale.

 

La vera sfida, oggi, è infatti salvare il futuro della Terra, con una nuova corrente di pensiero e di azione: l’ecosocialismo. Dagli studi marxisti di Antonio Labriola a Greta Thunberg, Occhetto traccia una linea ideale di continuità e avverte: la democrazia è tale solo se la libertà coincide con l’uguaglianza di tutti gli esseri umani.

 

Achille Occhetto, Perché non basta dirsi democratici. Ecosocialismo e giustizia sociale, Guerini e Associati, 200 p., 18,50 euro


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 27 Aprile 2022, 14:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA