Vigna Clara, tre operai ustionati da una fiammata mentre cambiano contatore del gas: urla in strada, uno è grave
di Simone Pierini

Vigna Clara, tre operai ustionati da una fiammata mentre cambiano contatore del gas: urla in strada, uno è grave

Momenti di paura a Roma nord. Tre operai sono rimasti feriti, ustionati al volto e alle braccia, a causa di un ritorno di fiamma durante dei lavori per il cambio di un contatore del gas in un palazzo in via Stefano Jacini, nel quartiere Vigna Clara. I tre operai sono stati investiti da una fiammata, non ci sarebbe stata alcuna esplosione, contrariamente da quanto appreso in un primo momento. Dei tre feriti, uno di loro ha riportato ustioni più gravi. Gli operai sono stati trasportati all'ospedale Gemelli. Ad allertare il vicinato anche le urla di uno dei tre operai, non il più grave, fuggito fuori dall'appartamento con ustioni al volto e alle braccia, seguito dai due colleghi. 

Roma, evacuato il palazzo dove è nato Totti: malori tra condomini e carabinieri  

 
 

L'incidente è avvenuto al secondo piano della palazzina. Secondo quanto appreso da Leggo, gli operai stavano svolgendo i lavori di sostituzione dei contatori del gas in tutto il condominio. In principio erano due gli uomini al lavoro. A loro si è poi aggiunto un terzo operaio che stava svolgendo i lavori in una palazzina di fronte.  

Secondo quanto appreso il terzo operaio sarebbe giunto in aiuto dei due uomini al lavoro nella sostituzione del contatore. La fiammata sarebbe stata provocata dallo scoppio di un'accessorio, forse una bomboletta, utilizzata per superare l'intoppo momentaneo al quale erano andati incontro. 

Venerdì 14 Giugno 2019, 13:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA