Roma, evacuato il palazzo dove è nato Totti: malori tra condomini e carabinieri

Roma, evacuato il palazzo dove è nato Totti: malori tra condomini e carabinieri

Allarme nella notte in un palazzo, al civico 18 di via Vetulonia, in zona San Giovanni a Roma dove era stata segnalata la presenza di una sostanza irritante. Nell'edificio, che è quello dove è nato l'ex capitano giallorosso Francesco Totti e vi trascorse l'infanzia, sono intervenuti carabinieri e vigili del fuoco dopo la segnalazione di una donna che, rincasando, aveva accusato un forte bruciore agli occhi.

Vigna Clara, esplosione in un palazzo: operai investiti da una fiammata mentre cambiano contatore del gas
Totti deluso e senza un ruolo, ora è pronto a lasciare la Roma

I militari di San Giovanni e del Nucleo radiomobile di Roma, arrivati nello stabile, hanno accusato gli stessi sintomi e hanno dunque allertato i vigili del fuoco e il nucleo specializzato Nbcr. Per consentire le verifiche il palazzo è stato evacuato, ma poi l'allarme è rientrato perché non è risultata la presenza di sostanze nocive. I condomini hanno potuto fare rientro nelle loro case. Nessuno è rimasto intossicato, ma una neonata di cinque mesi, per precauzione, è stata fatta visitare all'Umberto I.

Venerdì 14 Giugno 2019, 09:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA