Terrore al supermercato, banditi armati prendono in ostaggio decine di clienti
di Marco De Risi

Terrore al supermercato, tre banditi armati prendono in ostaggio decine di clienti, fra loro anche genitori con i figli

  • 8
    share
Terrore nei locali del Todis di via Antonio Ciamarra, alla Romanina. Intorno alle 19.30, tre individui, con il volto coperto da passamontagna e armati di pistola, hanno messo a segno una rapina nei locali del supermercato. I banditi hanno fatto irruzione nel Todis minacciando di morte i dipendenti che stavano alle casse. Durante l’irruzione armata dei malviventi, erano presenti vicino agli scaffali, decine di clienti, fra i quali anche genitori con i figli piccoli. I tre, dalle prime descrizioni, avrebbero parlato in italiano. Uno di loro ha puntato l’arma contro una cassiera ed in questo modo si è impossessato del contante.
Il supermercato si trova alla fine di via Ciamarra e confina con la zona di Torre Gaia. I banditi devono avere scelto come obiettivo, l’esercizio commerciale proprio per la sua vicinanza al Grande Raccordo Anulare con la possibilità, quindi, di fare perdere rapidamente le tracce. Per mettere a segno il colpo hanno usato un’auto, molto probabilmente rubata, che hanno lasciato, durante le fasi del colpo, sull’ampio piazzale davanti al grande magazzino. Sono fuggiti con il bottino facendo perdere le tracce. Sul posto sono intervenuti alcuni equipaggi delle volanti che hanno visionato le immagini delle telecamere. I malviventi erano già riusciti a dileguarsi.
Martedì 25 Settembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 21:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME