Roma choc, tassista spara in aria poi punta la pistola verso un padre e la figlia di 6 anni: l'arma si inceppa. Arrestato per tentato omicidio
di Emilio Orlando, Enrico Chillè

Roma choc, tassista spara in aria poi punta la pistola verso un padre e la figlia di 6 anni: l'arma si inceppa. Arrestato per tentato omicidio

Prima ha sparato due colpi in aria, poi ha preso la mira e ha puntato la pistola contro un balcone dove c'era un padre con la figlia di sei anni in braccio. Solo un miracolo ha impedito che le cose finissero male: la pistola dell'uomo si è inceppata. Quando la polizia, chiamata dal papà in balcone, è intervenuta per bloccarlo, l'uomo ha opposto resistenza, tentando di sparare anche contro di loro; fortunatamente anche in questo caso dalla pistola non è partito alcun colpo. E' accaduto a Roma, in zona Cinquina, precisamente a via Domenico Cavalca. L'uomo, un tassista, era sotto gli effetti dell'acol e degli psicofarmaci che gli sono stati ritrovati in macchina, è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio ed è ora ricoverato,piantonato, in codice rosso all'ospedale Sant'Andrea.

 

Leggi anche > Roma, due passeggeri viaggiano "attaccati" al bus: la scena che indigna in pieno centro

 

Roma, il tassista in codice rosso

L'episodio è avvenuto intorno alle 18.30, all'angolo tra via Domenico Cavalca e via Alberto Lollio, a ridosso della carreggiata esterna del Grande Raccordo Anulare e nei pressi di via Marcigliana. L'allarme era scattato quando l'uomo, M. C., a bordo di un taxi, era stato notato armato di pistola. Il tassista, poi, ha iniziato a sparare almeno due colpi in aria davanti ad una abitazione privata, poi il folle gesto di rivolgere la pistola, una calibro 9 semi automatica, verso il balcone dove erano affacciati padre e figlia. Ovvio il panico tra i residenti, molti dei quali sono scesi per strada dopo aver udito i colpi sparati dal tassista. Numerose le chiamate alla polizia e ai carabinieri. 

 

Roma, il tassista fermato 

Sul posto è intervenuta la polizia, con gli agenti che sono riusciti a disarmare il tassista e a immobilizzarlo. Nessuna persona è rimasta ferita. Sono in corso accertamenti per ricostruire l'accaduto e cercare di capire i motivi del gesto e per verificare se la licenza taxi in possesso dell'uomo sia ancora valida.


Ultimo aggiornamento: Martedì 2 Febbraio 2021, 10:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA