Nonno Mario, l'esame di Maturità vale 80/100. E la medaglia dei tifosi della Roma. Che festa con Candela, Nela e Righetti
di Lorena Loiacono

Nonno Mario, l'esame di Maturità vale 80/100. E la medaglia dei tifosi della Roma. Che festa con Candela, Nela e Righetti

Diploma con medaglia per Mario Marcelli. Il “nonno di Fiumicino” che ha sostenuto l’esame di Maturità a 84 anni, è stato promosso con 80/100. Non solo la gioia del bel voto: Mario ha anche ricevuto un riconoscimento “d’oro”, per lui che ha da sempre il cuore giallorosso, dai tifosi della Roma. Già a 80 anni d’età, quando prese la licenza Media, gli arrivarono gli auguri da Francesco Totti con tanto di dedica dal campione giallorosso. Un momento da ricordare. 
E oggi, per il diploma di Maturità, c’è anche la medaglia. Leggo ha raccontato la storia Mario raccogliendo le sue emozioni a caldo subito dopo la prova orale dell’esame di Stato (sostenuto all’Istituto Baffi di Fiumicino) per il diploma in finanza e marketing. 

 


Una storia che ha commosso e incuriosito i lettori per capire cosa abbia spinto Mario, fabbro dall’età di 10 anni diventato poi arredatore di set cinematografici da Ben-Hur a Otto e mezzo e Amarcord, a prendere il diploma a 84 anni: «Ho fame di sapere. La vita è dura ma, finché c’è, va vissuta. Ricordatevelo sempre». 
È caduto tante volte Mario, che non ha mai avuto una vita semplice, ma poi si è sempre rialzato. E allora, per festeggiare il bellissimo voto ottenuto alle scuole serali, l’Unione tifosi romanisti ha premiato Mario con tanto di medaglia, alla presenza di Vincent Candela, Sebino Nela e Ubaldo Righetti. Il suo obiettivo, dopo l’orale alla maturità, era chiedere il rinnovo della patente. Ce l’ha fatta pure stavolta? «Certo, ve l’ho detto: è il mio momento magico».

 


Ultimo aggiornamento: Martedì 29 Giugno 2021, 14:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA