Roma-Lido, Bordoni (Lega): «Via ai lavori per la nuova stazione Acilia Sud-Dragona»

Dopo cinque anni di blocco. "Vigileremo sull'andamento dei cantieri, le tempistiche e i servizi all'utenza"

Roma-Lido, Bordoni (Lega): «Via ai lavori per la nuova stazione Acilia Sud-Dragona»

di Redazione web

Al via i lavori per la nuova stazione Acilia Sud-Dragona sulla linea Metromare. L’annuncio è arrivato nel corso della commissione congiunta di Roma Capitale Trasporti e Mobilità. «È previsto nei prossimi giorni l'avvio dei lavori per la nuova stazione Acilia Sud-Dragona, sulla ferrovia Roma Lido. Il cantiere era bloccato da un contenzioso ora risolto. La fine delle opere è prevista entro un anno, a novembre 2023». Dice il consigliere capitolino della Lega Salvini Premier Davide Bordoni, intervenuto nel corso della seduta odierna della Commissione capitolina congiunta trasporti e mobilità.

«La Lega- si legge nella nota diffusa- ha chiesto maggiore impegno e attenzione perché si realizzi in tempi brevi la stazione Acilia Sud-Dragona, ma anche che siano restituiti piena efficienza, sicurezza e decoro alla stazione di Tor di Valle, fermata ridotta in condizioni vergognose e in attesa di un rinnovamento che non si compie. I pendolari continuano a protestare, l'esasperazione è tale che hanno raccolto oltre 21mila firme in poche ore. Chiedono di affermare quello che è un diritto di tutti i cittadini. L'amministrazione ha l'obbligo di mettere in campo interventi rapidi e risolutivi e garantire un servizio di vitale importanza per tutta la città, prezioso per i romani e per il rilancio del turismo, anche in vista del Giubileo 2025», aggiunge Bordoni.

«Vigileremo sull'andamento dei cantieri, le tempistiche e i servizi all'utenza, chiediamo ai gestori dei mezzi di trasporto di eliminare una volta per tutte il problema delle corse in ritardo o addirittura cancellate. Nella prossima seduta della Commissione si aprirà anche un focus sui lavori che interessano importanti nodi di trasporto e mobilità, come quelli che riguardano il ponte della Scafa, la zona della tenuta del Presidente, i quartieri Giardino e Malafede su via Cristoforo Colombo, chiedendo anche di potenziare il traporto pubblico al Torrino Mezzocammino», conclude il rappresentante della Lega Salvini Premier.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 4 Novembre 2022, 15:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA