Il Papa incontra i carabinieri di San Pietro: «Grazie per la vostra pazienza con i preti, ogni mattina vi saluto col cuore»

Il Papa incontra i carabinieri di San Pietro: «Grazie per la vostra pazienza con i preti, ogni mattina vi saluto col cuore»

Il Papa ha oggi ricevuto in Vaticano i Carabinieri della Compagnia Roma San Pietro e li ha ringraziati della loro pazienza con le persone che si recano in Vaticano e fanno domande, e "anche con i preti".

 

"Nel vostro lavoro, attorno al Vaticano come in altre zone della città, siete chiamati a riservare un'attenzione particolare - ha detto il Papa - verso le persone fragili e disagiate, specialmente gli anziani, che sono proprio la radice della nostra cultura, la memoria viva della nostra cultura. Ciò è facilitato dal rapporto di fiducia e di dedizione al bene comune che di solito si instaura tra i carabinieri e la gente. È curioso questo, è vero. Quando una persona incontra un carabiniere, ha la consapevolezza di poter contare sul suo aiuto. E questo è più meritorio quando avviene nel nascondimento, attraverso quei piccoli ma significativi gesti del vostro servizio quotidiano". "Ogni mattina - ha poi confidato Papa Francesco - quando arrivo qui nel mio studio nella Biblioteca, prego la Madonna e poi vado alla finestra a guardare la piazza, a guardare la città e lì, alla fine della piazza, vedo voi. Tutte le mattine vi saluto con il cuore e vi ringrazio".


Ultimo aggiornamento: Sabato 17 Ottobre 2020, 12:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA