Casey Affleck, la star per i ragazzi di Alice in Città, il grande cinema per under 18
di ​Michela Greco

Casey Affleck, la star per i ragazzi di Alice in Città, il grande cinema per under 18

Sarà un grande ospite internazionale con la storia - che ha scritto, diretto e interpretato - di un padre e una figlia che devono tenersi stretti e sopravvivere in un mondo diventato un deserto di macerie a fare l’apertura del Panorama Internazionale di Alice nella città. La sezione indipendente della Festa del Cinema di Roma dedicata ai giovani spettatori - in programma dal 17 al 27 ottobre - porterà infatti nella capitale Casey Affleck (a costo di affrontare le controversie legate alle accuse di molestie che ha ricevuto) che mostrerà il suo Light of my Life e terrà una masterclass sul mestiere di attore destinata alle scuole di cinema. 

È il pezzo forte delle anticipazioni del festival guidato da Fabia Bettini e Gianluca Giannelli, già da tempo maturo e forte di una sua solida identità editoriale, ma ora determinato a “ricominciare da capo”. «In un momento storico di forte contrapposizione, vogliamo puntare sull’ottimismo, sull’armonia, sul contemporaneo, raccontando la crescita dei giovani anche grazie a celebrati maestri, ad approfondimenti e restauri», dicono i direttori.

Fuori concorso arriveranno infatti i fratelli Dardenne con Le jeune Ahmed, storia della radicalizzazione religiosa di un ragazzino, e con la proiezione speciale della versione restaurata di Rosetta nel suo ventesimo anniversario. Un altro maestro come Gianni Amelio proporrà invece la copia restaurata di La fine del gioco, la sua opera prima (per la tv), datata 1970, da cui emerge già forte la sensibilità del regista per il mondo giovanile, mentre Giuseppe Tornatore celebrerà con Alice nella città i 30 anni di Nuovo Cinema Paradiso. Elisa Amoruso, che aveva già portato al festival il suo Strane Straniere, tornerà con Bellissime (in Panorama Italia), un documentario che esplora il culto dell’apparenza nelle varie fasi dell’infanzia, dell’adolescenza e della maternità attraverso la storia di una famiglia di quattro donne.
Per i più piccoli (e non solo) ci sarà Ailo - Un’avventura tra i ghiacci e il già annunciato La famosa invasione degli orsi in Sicilia di Lorenzo Mattotti, nella sua edizione italiana dopo l’anteprima internazionale a Cannes. Infine Le donne del cinema raccontano Franca, un omaggio a Franca Valeri realizzato in collaborazione con il David di Donatello, con film dell’attrice scelti da Piera Detassis, Paola Minaccioni e Anna Foglietta e Frankie Hi-nrg che ricorderà la collaborazione musicale che ha avuto con la “Sora Cecioni”.
riproduzione riservata ®
Venerdì 12 Luglio 2019, 07:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA