Coronavirus, altri 10 positivi in un macello a Mantova. Attivate misure sorveglianza sanitaria

Sale la tensione per il coronavirus in Lombardia. Altri dieci lavoratori positivi al coronavirus sono stati riscontrati da Ats Valpadana in un grosso macello in un Comune del mantovano, dopo aver sottoposto a tampone naso-faringeo, nei giorni scorsi, 360 lavoratori.

Mascherine e distanziamento, in arrivo nuovo Dpcm di proroga: la decisione

Per i dieci contagiati, di cui 8 residenti nel mantovano, sono già state avviate e disposte le misure di isolamento domiciliare e di sorveglianza sanitaria. A renderlo noto la stessa Ats con un comunicato in cui, però, non viene indicato né il nome e nemmeno l'ubicazione del macello.

I tecnici hanno effettuato i controlli previsti ma non sono emerse irregolarità rispetto all'adozione dei protocolli previsti. È stata, infine, disposta l'attivazione delle procedure di sanificazione degli ambienti che saranno eseguite nel corso di questo fine settimana. ​
 
Ultimo aggiornamento: Sabato 11 Luglio 2020, 21:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA