Milano, scontro tra un bus Atm e un camion dei rifiuti Amsa: grave una donna, è in coma

video
Schianto tra un bus, un filobus della linea 90, e un camion dei rifiuti a Milano. Uno scontro tra mezzi pesanti di Atm, l'azienda dei trasporti milanese e Amsa quella che si occupa della raccolta dei rifiuti, ha causato il ferimento di dodici persone. Una donna di 49 anni, passeggera sul filobus, è stata sbalzata dal mezzo ed è ricoverata in stato di coma. Il conducente del bus, secondo il 118, un uomo di 47 anni, ha riportato un trauma cranico commotivo ma non è in condizioni gravi. Altre nove persone hanno subìto contusioni e un'altra la sospetta frattura del femore. All'origine dello scontro vi sarebbe il mancato rispetto di una precedenza da parte di uno dei mezzi. Gli agenti della Polizia locale stanno attendendo di sentire i conducenti che, però, sono in ospedale. Nel frattempo si sta cercando di capire se vi siano telecamere in zona utile per ricostruire le dinamiche del violento schianto semifrontale.

Schianto all'alba contro un pilone dopo la notte di festa: morti due ragazzi di 17 e 22 anni
 
 

Altri 11, tra cui tre codici gialli, i feriti che hanno richiesto il trasporto nei diversi ospedali della città. Dieci le ambulanze inviate sul posto, oltre a due automediche e un'autoinfermieristica. Presenti per i soccorsi e per stabilire la dinamica dello scontro polizia, vigili del fuoco e vigili urbani. 

Sul mezzo dell'Atm si trovavano 15 persone e l'autista di uno dei due veicoli, per quanto cosciente, è rimasto incastrato nell'abitacolo. Il 118 che ha diffuso la notizia, ha dichiarato una maxiemergenza e ha inviato alcuni mezzi.

Ultimo aggiornamento: Domenica 8 Dicembre 2019, 17:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA