Ragazza "nuda" davanti al comando dei vigili: “Lato B” in bella mostra, ma nessuno la blocca.
di Simona Romanò

Milano, ragazza nuda davanti al comando dei vigili: “Lato B” in bella mostra, ma nessuno la blocca.

Forse una mitomane? Oppure una provocatrice che ha voluto sfidare i vigili? Fatto sta, che l’immagine della è molto provocante. Una ragazza posa con le mani sul cofano dell’auto della polizia locale con il pantalone abbassato: calze a rete rosse e perizoma nero che lascia scoperte le natiche con un vistoso tatuaggio. Lo scatto è stato realizzato in pieno giorno nella centralissima Piazza Beccaria, a due passi da piazza Duomo, davanti al comando dei vigili. A immortalare la giovane sono state anche le telecamere di videosorveglianza del Comune. A denunciare la bravata, che può costare caro alla protagonista se sarà identificata, è il consigliere regionale della Lega Massimiliano Bastoni che ha postato la foto sul suo profilo Facebook. «Siamo al grottesco, ormai a Milano può capitare di tutto alla faccia della videosorveglianza tanto decantata dal sindaco Beppe Sala e dal Comandante dei vigili Ciacci», commenta sconcertato il consigliere. «Si lascia che queste cose avvengano senza conseguenze davanti a uno dei palazzi istituzionali della città dove ci dovrebbe essere il corpo preposto alla sicurezza locale è evidente che qualsiasi cosa può accadere a Milano nella totale assenza di controlli», conclude Bastoni.

 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 22 Aprile 2021, 08:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA