Video

Milano, i Nas sequestrano 64 mila farmaci anti-Covid cinesi senza autorizzazione

I Carabinieri del NAS di Milano hanno sequestrato 64.320 capsule e 55 flaconi di sciroppo, per un valore di oltre 150 mila euro, venduti come farmaci anti Covid ma privi delle autorizzazioni dell'Aifa. I farmaci, importati dalla Cina, sono stati trovati nella sede dell’Associazione Culturale Cinese di Milano. Nel contesto delle operazioni di polizia giudiziaria si accertava che i farmaci sequestrati erano stati importati dichiarandoli come spedizioni contenenti D.P.I., anziché come farmaci. Sette le persone ritenute responsabili.


Ultimo aggiornamento: Sabato 23 Gennaio 2021, 11:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA