Il giallo di Matteo, 25 anni: si è licenziato ed è scomparso nel nulla. Familiari in ansia

Dopo essersi licenziato è sparito nel nulla e la sua famiglia non ha più avuto sue notizie

Il giallo di Matteo, 25 anni: si è licenziato ed è scomparso nel nulla. Familiari in ansia

Matteo Caronni ha rassegnato le dimissioni ed è scomparso. Il 25enne di Misinto, in provincia di Monza, si è licenziato e da quel momento di lui non si è saputo più nulla. La famiglia non ha sue notizie dal pomeriggio di martedì 6 settembre. 

Leggi anche > Malore durante gli allenamenti di calcio: ragazzo di 14 anni muore dopo cinque giorni di agonia

Ricerche al via

Matteo, residente nel piccolo comune brianzolo, nel pomeriggio di martedì 6 settembre ha lasciato il lavoro nell'azienda di Desio, dove era impiegato come operaio, e poi si è allontanato senza dare più notizie di sé e senza fare ritorno a casa. La famiglia ha sporto denuncia presso i carabinieri di Lentate sul Seveso che hanno attivato subito le ricerche per rintracciarlo.

Il ritrovamento dell'auto

Al momento è stata localizzata la sua auto, una Renault Clio, individuata nelle vicinanze dell’ospedale di Tradate. Non è stato invece possibile rintracciare il ragazzo o localizzarlo tramite smartphone. Al momento della scomparsa, infatti, il giovane non aveva con sé il suo cellulare. La preoccupazione della famiglia sale di minuto in minuto e l'appello è chiaro: chi avesse informazioni in merito può contattare i carabinieri di Lentate sul Seveso o qualsiasi altro comando Arma di zona.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 7 Settembre 2022, 21:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA