Gabriele come il piccolo Alex: l'appello dei genitori per trovare un donatore di midollo osseo compatibile

Gabriele, l'appello dei genitori per trovare un donatore di midollo osseo compatibile

Gabriele ha appena 19 mesi, vive a Milano con la famiglia ma è affetto da una malattia rarissima. Il suo, infatti, è l'unico caso conosciuto in tutta Italia di una particolare forma di immunodeficienza e, per avere la speranza di una vita normale, è necessario un midollo osseo compatibile. La sua gemellina, Benedetta, non è compatibile e per questo i genitori, Filomena e Cristiano, hanno lanciato un appello sul web, alla disperata ricerca di un donatore. Una storia che ricorda da vicina quella del piccolo Alex, e che commosse tutta Europa. 



L'appello dei genitori di Gabriele, che hanno anche creato la pagina Facebook Gabry Little Hero, è stato rilanciato da tante associazioni, l'Admo in primis, ma anche da tanti comuni cittadini. Una vera e propria mobilitazione social per salvare il piccolo Gabriele, anche perché i tempi stringono. Gabriele, attualmente ospite del Niguarda di Milano, è affetto da una rarissima tipologia di immunodeficienza, nota come Sifd (Anemia sideroblastica con immunodeficienza delle cellule B, febbri periodiche e ritardo dello sviluppo). L'unica via per curarla è appunto il trapianto di midollo osseo. 


Del caso hanno parlato anche vari media italiani, tra cui TgCom24. Mamma Filomena e papà Cristiano, intanto, aggiornano sulle condizioni del figlio tutti coloro che hanno preso a cuore la sua vicenda: «Gabriele sta lottando come un vero eroe: ormai abbiamo superato 15 ricoveri, due operazioni chirurgiche e siamo l'unico caso noto di un bimbo italiano con la Sifd. Insomma, non ci siamo fatti mancare nulla».


Lunedì 29 Aprile 2019, 18:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA