Arrivederci zona rossa: da oggi due giorni di zona gialla rinforzata. Di cosa si tratta

Video

Nuovo decreto: il rebus colori in Italia continua e si arricchisce di una... sfumatura. Oggi, giovedì 7 gennaio e venerdì 8 l'Italia torna tutta gialla, ma sarà un giallo "rinforzato", con divieto di spostamento tra Regioni, salvo i soliti casi previsti, compreso il ritorno alla propria residenza, domicilio o abitazione.

 

 

 

COSA SI PUO' FARE

All'interno della Regione ci si potrà muovere liberamente dalle 5 alle 22, negozi e centri commerciali aperti, bar e ristoranti anche ma fino alle 18.

 

Oltre al coprifuoco tra le 22 e le 5, per tutto il periodo coperto dal provvedimento saranno vietati gli spostamenti tra regioni o province autonome diverse, tranne che per "comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute" documentabili con l'autocertificazione. È ammesso il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione. No, invece, agli spostamenti verso le seconde case che si trovano in un'altra regione o provincia autonoma. I bar e i ristoranti potranno essere aperti fino alle 18, poi saranno consentiti l'asporto e la consegna a domicilio. Riapertura anche per i negozi e i centri commerciali.

 

Sabato 9 e domenica 10 invece tutta l'Italia sarà arancione. Divieto di spostamenti tra comuni (tranne le consuete eccezioni anche per centri con meno di 5 mila abitanti (in un raggio di 30 chilometri)e bar e ristoranti chiusi anche di giorno, disponibili solo per l'asporto e il domicilio. Negozi aperti, centri commerciali chiusi.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 7 Gennaio 2021, 10:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA