Violenta la figlia 14enne della vicina: «Ma lo fa con dolcezza». Pena ridotta

Violenta la figlia 14enne della vicina: «Ma con dolcezza». Pena ridotta

Violenta la figlia di 14 anni, ma la pena è ridotta. E il motivo è decisamente choc. La Corte d'Appello ha ridotto a sette anni e mezzo (erano nove in primo grado) la pena per l'uomo, oggi 36enne, che sei anni fa aveva stuprato la figlia, allora 14enne, della vicina di casa a Conegliano in provincia di Treviso.

Investe la moglie mentre fa manovra: la donna muore incastrata sotto l'auto

La donna, dovendosi assentare la sera per motivi di lavoro e fidandosi di lui, era solita affidargli la custodia dei due figli, la 14enne e un ragazzino di 10 anni. E lui, messo a letto il piccolo, abusava della ragazza. Davanti al giudice si difese affermando di averlo «fatto con dolcezza». Le violenze furono scoperte dalla madre solo dopo mesi.
Ultimo aggiornamento: 17:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA