Tromba d'aria, tetto di un palasport vola via e crolla su una palestra: otto feriti, ragazza di 28 anni è gravissima

video
Una giovane di 28 anni in gravissime condizioni, altri sette feriti, di cui due in maniera più seria: è il bollettino di una tromba d'aria che si è abbattuta in serata su Lauria (Potenza) e che ha divelto una parte del tetto in lamiera del PalaAlberti, poi finita su un capannone adiacente, adibito a palestra. All'interno vi erano alcune persone che si stavano allenando: tra queste la 28enne che ora si trova in pericolo di vita nel reparto di rianimazione dell'ospedale di Lagonegro (Potenza). 

Leggi anche > Roma choc: albero crolla sul tetto di una scuola 

Leggi anche > Bufera di vento a Roma: danni al tetto dell'Auditorium​
 
 

È questa la prima ricostruzione fatta dai Carabinieri e dai Vigili del Fuoco, che sono giunti sul posto con diverse squadre. Nella zona del PalaAlberti - dove si giocano le partite casalinghe della squadra di pallavolo maschile di Lagonegro che milita nel campionato di serie A2 - sono state danneggiate anche alcune autovetture. Gli operatori sanitari del 118 'Basilicata soccorso', successivamente, hanno trasferito all'ospedale San Carlo di Potenza, il più importante della regione, gli altri due feriti più gravi, uno dei quali 15enne. Non destano, invece, preoccupazione le condizioni delle altre persone coinvolte. A Lauria - città di circa 13mila abitanti, nell'area sud della Basilicata - la tromba d'aria ha causato danni rilevanti, con numerosi alberi caduti per strada.
 


Già in serata il sindaco, Angelo Lamboglia, ha attivato il Coc (Centro operativo comunale) per gestire l'emergenza. «Stiamo procedendo - ha scritto il primo cittadino sul suo profilo Facebook - al censimento dei danni sul territorio comunale, attraverso gli uffici e i volontari». Lamboglia ha raccomandato ai laurioti «di usare prudenza e di limitare le uscite solo in caso di necessità per tutta la notte». Altri disagi, sempre causati dal maltempo, sono stati segnalati in diversi comuni lucani: al lavoro la Protezione civile regionale con cui è in contatto il vicepresidente della Giunta regionale, Francesco Fanelli. 
Ultimo aggiornamento: Sabato 14 Dicembre 2019, 02:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA