Variante Omicron, il paziente zero italiano ha viaggiato in tre Regioni. Ecco il suo «percorso»

La variante Omicron è stata sequenziata dall’ospedale Sacco di Milano. Contagiati anche i familiari a Caserta

Video

Il viaggio della variante Omicron in Italia è iniziato con il paziente 'zero' che l'11 novembre scorso è atterrato a Roma Fiumicino dopo essere stato in Mozambico. Da allora ha fatto tappa in tre regioni italiane: è stato a casa a Caserta e a Milano, dove è risultato positivo. Si tratta di un dipendente dell’Eni, vaccinato con doppia dose, che ora è in isolamento con i familiari. I sintomi di tutti restano lievi. 

 

Leggi anche > Locatelli: «Più rapida, non sappiamo se più aggressiva»

 

Il 'paziente zero' ha attraversato tre regioni, ma solo i membri della sua famiglia sono stati contagiati. A occuparsi del tracciamento è stata l'Ats di Milano, mentre la variante Omicron è stata sequenziata dall’ospedale Sacco. Secondo quanto riporta il Corriere della Sera, il dipendente Eni è rientrato dal Mozambico in Italia per sottoporsi a una visita di controllo e in quel momento risultava negativo al Covid.

 

Leggi anche > Il positivo nel casertano ha contagiato tutti i suoi familiari

 

Atterrato a Fiumicino, si è recato in auto a Caserta e il 15 novembre è salito a Milano, dove prima di ripartire per il Mozambico si è sottoposto a tampone. Era in viaggio per Roma, sempre con una macchina a noleggio, quando ha saputo di essere risultato positivo ed è subito rientrato a casa a Caserta. Lì i familiari erano stati già contagiati. 

 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 29 Novembre 2021, 12:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA