Ursula Von der Leyen: «Entro 18 mesi tutti i Paesi dell'Ue fuori dalla crisi economica»
di Niccolò Dainelli

Ursula Von der Leyen: «Entro 18 mesi tutti i Paesi dell'Ue fuori dalla crisi economica»

«Le previsioni economiche di primavera vedevano una crescita di 4,2% quest'anno e 4,4 nel 2022. Siamo nel cammino della ripresa, i numeri vanno sempre meglio ed entro 18 mesi da oggi tutti i Paesi membri dell'Unione Europea si saranno ripresi dalla crisi».

 

Leggi anche > Recovery italiano approvato dalla Ue. Draghi: «Alba della ripresa dell'economia». Von der Leyen: «Appoggio totale»

 

Questo il bilancio positivo dichiarato dalla presidente della Commissione dell'Unione Europea, Ursula Von der Leyen, nel suo intervento al Brussels Economic Forum. «Nessuno si sarebbe aspettato una crescita così soltanto pochi mesi fa. Niente avviene per caso, questo è il risultato delle politiche adottate, ma anche delle vaccinazioni che hanno permesso agli Stati di riaprire e uno stimolo economico senza precedenti».

 

Secondo la Von der Leyen la digitalizzazione economica e la transizione verde stanno diventando una realtà solida e ha ricordato che i primi soldi dei Pnr inizieranno ad affluire negli Stati già da luglio, finanziando alcuni progetti nazionali. Senza dimenticare il fondo Sure, che ha supportato quasi 30 milioni di europei.

 

Sull'emergenza sanitaria, la presidente ha dichiarato: «Ora più del 60% degli adulti in Europa hanno ricevuto almeno una dose, il 41% è vaccinato comletamente. Ora bisogna aiutare i vicini. Quando saremo tutti vaccinati saremo in grado di voltare pagina».

 

 

 


Ultimo aggiornamento: Martedì 29 Giugno 2021, 19:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA