Ultimo giorno di scuola, a Milano gli studenti festeggiano con un tuffo nei Navigli.
Cosa succede nelle altre città

La giornata preferita dagli studenti è arrivata: l'ultimo giorno di scuola prima delle vacanze estive. Ma come lo festggiano gli studenti?  Secondo il sondaggio realizzato di Skuola.net, al fischio della campanella sarà una battaglia di gavettoni, e bagni di acqua, approfittando anche del bel caldo di questi giorni. Al nord, invece, è più da tradizione organizzare delle vere e proprie feste di fine anno, con eventi, concerti e quant’altro. A Milano, gli studenti hanno fatto un tuffo rinfrescante nei Navigli, zona Darsena: una sorta di rito per togliersi di dosso le fatiche dell'anno scolastico.
 
 


Meteo, Italia nella bolla africana: caldo fino a 37°. Spiagge affollate e parte il #tintarelladay

Una giornata come tutte le altre per una larga fetta di studenti (circa il 21%) che dovrà fare i conti con le ultime richieste dei professori e, forse, con qualche verifica last minute. Ma tutti gli altri invece - il 79%, seppur frammentato - festeggeranno l'inizio delle vacanze con riti e tradizioni. E, il più delle volte, proprio di tradizioni si tratta; tanto è vero che 1 studente su 5 organizzerà una, mai passata di moda, battaglia a suon di gavettoni, con tanto di scherzi ai compagni di classe.

 
 

E per i più audaci si arriverà addirittura a orchestrare dispetti da somministrare a professori ignari. Per un altro 20% di studenti, invece, la festa si svolgerà direttamente a scuola, e quasi sempre in orario scolastico, con concerti ed eventi sportivi. Continuando, una quota simile sceglie di festeggiare solo dopo il suono dell'ultima campanella, uscendo semplicemente con i propri compagni di classe per fare baldoria in vista dell'estate. L'ultimo 19% si dividerà tra cene con i prof (9%), interrogazioni di recupero per cercare di confermare o alzare il voto in pagella (6%). Infine, il 4% degli studenti si terrà lontano dall'edificio scolastico, saltando la scuola insieme alla sua classe in modo da festeggiare la fine dell'anno con un'ultima assenza.

TORINO A Torno urla, festa e gavettoni: migliaia di studenti hanno festeggiato l’ultimo giorno in piazza Castello, cuore delle feste di fine anno. Tanti gli studenti che hanno fatto il bagno, approfittando del forte caldo, nelle fontane luminose della piazza tra palazzo Reale e palazzo Madama: i primi ragazzi sono arrivati intorno alle 12.30, ma è alle 14 che la piazza si è riempita di giovani festanti (e bagnati).

La festa è stata controllata a distanza dalle forze dell’ordine che hanno controllato non accadessero episodi spiacevoli: gli studenti torneranno a scuola lunedì 9 settembre, tra poco più di tre mesi, tranne per chi ha ancora da conseguire la maturità o gli esami di terza media. Per i primi ci sarà la prima prova il 19 giugno, a seguire la seconda prova il giorno successivo.

 
 

NAPOLI A Napoli gli studenti festeggiano invece la fine dell’anno a Edenlandia: domani 8 giugno la community di ScuolaZoo organizzerà un party di fine anno scolastico con gli alunni di tutte le scuole della Regione, una sorta di appuntamento fisso per festeggiare l’ultimo giorno di scuola. La partecipazione all’evento è gratuita e rivolta a tutti gli studenti delle scuole medie e superiori, con dj vocalist e ballerini che daranno vita ad un evento in grande stile.
Venerdì 7 Giugno 2019, 16:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA