Sperona e aggredisce con una spranga rivale in amore: tragedia sfiorata a Terracina

Sperona e aggredisce con una spranga rivale in amore: tragedia sfiorata a Terracina

All'aggressore in via precauzionale sono stati ritirati il porto d'armi e quattro fucili da caccia

Ha inseguito il rivale in amore prima speronandolo con l'auto e poi colpendolo con una spranga in metallo. Poteva finire in tragedia il litigio per rancori sentimentali tra due uomini a Terracina in provincia di Latina. Il contendente di 46 anni, dopo un rocambolesco inseguimento, ha tamponato ripetutamente l'auto del rivale in amore un 31enne, anche lui del luogo. Allertati telefonicamente, i militari dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Terracina sono riusciti ad intercettare i due mentre l'aggressore, con una spranga di metallo, dopo aver danneggiato l'auto del rivale, lo ha colpito di striscio ad una spalla.

 

Leggi anche > Roma choc, 30enne ucciso a colpi di pistola nell'androne di un palazzo a Primavalle

 

L'arrivo dei carabinieri ha messo fine alla lite, evitando tragiche conseguenze. Inoltre, accertato che il 46enne è titolare di porto d'armi e detentore di fucili da caccia, per scongiurare più gravi conseguenze rispetto all'accaduto, i militari di Terracina, in via precauzionale, hanno proceduto a ritirare il porto d'armi e quattro fucili da caccia, così come previsto per legge. Nell'aggressione il 31enne ha riportato una lesione medicata all'ospedale di Terracina, con una prognosi di due giorni. 


Ultimo aggiornamento: Sabato 4 Dicembre 2021, 19:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA