Imbucati alla sua festa, in tre violentano una 15enne: «Stuprata con oggetti, hanno girato anche un video»

Imbucati alla sua festa, in tre violentano una 15enne: «Stuprata con oggetti, hanno girato anche un video»

Ci sarebbe anche un video, filmato dai protagonisti della violenza sessuale e che gli stessi poi si sarebbero scambiati, a documentare lo stupro denunciato da una ragazzina di 15 anni a Marina di Grosseto. La notizia era stata riportata dalla stampa locale ieri: la minorenne sarebbe stata violentata non in uno stabilimento balneare ma nel bagno di casa sua, durante una festicciola organizzata dalla stessa vittima nella quale i tre ragazzi si sarebbero 'imbucati'.

Leggi anche > Gemelli uccisi, l'ultimo messaggio di Mario Bressi alla moglie

Sulla vicenda sono in corso indagini della squadra mobile della questura di Grosseto. I tre giovani avrebbero prima molestato la giovane padrona di casa e poi, due di loro l'avrebbero sorpresa in bagno dove avrebbero abusato di lei anche con degli oggetti. Il terzo ragazzo sarebbe rimasto fuori dalla porta per fare il palo. Uno degli invitati alla festa sarebbe intervenuto per fermare quella violenza. Un'amica della ragazza l'avrebbe poi convinta a raccontare quello che era successo ai genitori.

Leggi anche > Alin, bagnino eroe a Ostia: ha salvato un bambino di 12 anni

Portata all'ospedale Misericordia di Grosseto, i medici, secondo quanto si apprende, le avrebbero riscontrato lesioni compatibili con una violenza sessuale. Gli stessi sanitari avrebbero poi allertato la polizia. Da qui la segnalazione della vicenda alla procura dei minori di Firenze che ha raccolto così la denuncia del padre della ragazzina. Durante gli abusi, i tre ragazzi, che rischiano un'incriminazione per violenza sessuale aggravata, avrebbero anche girato un video che poi si sarebbero scambiati. 

Ultimo aggiornamento: Giovedì 2 Luglio 2020, 20:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA