Napoli, minorenni forzano un posto di blocco: fermati. I carabinieri scoprono un'arma da ninja

Napoli, minorenni forzano un posto di blocco: fermati. I carabinieri scoprono un'arma da ninja

All'interno dello scooter i due ragazzi, di 15 e 17 anni, nascondevano un nunchaku e avevano addosso anche un punteruolo

Due ragazzi minorenni, di 15 e 17 anni, sono stati denunciati a piede libero a Napoli con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale e di porto di armi o oggetti atti ad offendere. I due adolescenti avevano forzato un posto di blocco dei carabinieri, a bordo di uno scooter, a San Sebastiano al Vesuvio.

 

Leggi anche > Storie Italiane, troupe derubata nel campo in cui si trovava l'auto di Giacomo Sartori: «Danno da 30mila euro»

 

A quel punto è nato un inseguimento con i militari, che sono riusciti a fermare e perquisire i due ragazzi. I carabinieri hanno scoperto un nunchaku, arma anticamente utilizzata dai ninja, sotto la sella, oltre ad un punteruolo nel borsello. Oltre alla denuncia, i due minorenni sono stati multati per guida senza casco, senza patente e senza assicurazione.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 27 Settembre 2021, 12:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA