Moderna, «nessun caso di trombosi legato al vaccino dopo 64,5 milioni di somministrazioni»

Moderna, «nessun caso di trombosi legato al vaccino dopo 64,5 milioni di somministrazioni»

Nessun caso di trombosi legata al vaccino Moderna, dopo oltre 64,5 milioni di dosi somministrate. Lo afferma su Twitter proprio l'azienda farmaceutica, secondo cui «una valutazione completa della totalità dei dati di sicurezza disponibili per il mRNA-1273 dopo oltre 64,5 milioni di dosi somministrate a livello globale non suggerisce un'associazione con trombosi del seno venoso cerebrale (CVST) o eventi trombotici».

 

Leggi anche > Vaccino Johnson & Johnson sospeso negli Usa: rinviate le consegne in Europa

 

Il tweet è arrivato poche ore dopo che US Centers for Disease Control and Prevention e US Food and Drug Administration avevano raccomandato la sospensione del vaccino Johnson&Johnson. Le analisi sono state realizzate utilizzando dati relativi al periodo fino al 22 marzo, precisa il tweet.


Ultimo aggiornamento: Martedì 13 Aprile 2021, 18:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA