Meningite fulminante, Marco muore a soli 22 anni: si cercano i giovani a contatto con lui in discoteca

Meningite fulminante, Marco muore a soli 22 anni: si cercano i giovani a contatto con lui in discoteca

Qualche giorno prima di cominciare a sentirsi male, il ragazzo era andato in due discoteche della zona.

Stroncato da una meningite a soli 22 anni. E' la tragedia che ha colpito Marco Innocenti, un giovane ragazzi di 22 anni di Castelfranco Veneto, in provincia di Treviso, che lo scorso 25 marzo è deceduto per una meningite da meningococco. Il ragazzo aveva infatti manifestato i primi sintomi mercoledì scorso, 23 marzo, tra cui febbre, cefalea, forte stanchezza e vomito, che sono poi peggiorati nelle ore successive.

 

Leggi anche > Braccio meccanico tocca i fili dell'alta tensione, Antony muore folgorato a 28 anni

 

La notte seguente la situazione è peggiorata, così è stato portato al pronto soccorso di Castelfranco, dove però non è stato possibile fare nulla per lui. La morte di Marco sta mandando in psicosi centinaia di giovani che, come scrive Il Gazzettino, si sono recati al pronto soccorso per farsi controllare.

Qualche giorno prima di cominciare a sentirsi male, il ragazzo era andato in due discoteche della zona. Non solo dunque è stata attivata la profilassi per 35 contatti stretti del ragazzo, ma molti giovani che lo scorso venerdì 19 marzo avevano partecipato ad una serata al Max Max di Caerano San Marco, organizzata per festeggiare i 100 giorni che mancano all'esame di Maturità, si sono recati al pronto soccorso per un monitoraggio dopo che la Usl 2 trevigiana ha lanciato un appello a farsi avanti e a fare un passaggio con il proprio medico di famiglia per essere totalmente tranquilli. L’indagine epidemiologica si concentra anche su coloro che erano presenti a la Capannina di Jesolo fra il 18 e il 20 marzo.

 

 


Ultimo aggiornamento: Martedì 29 Marzo 2022, 10:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA