Manuel Bortuzzo a Che tempo che fa: «Sono vivo per 12 millimetri. Potrei tornare a camminare»

«Sono qua per 12 millimetri. Quando ho rivisto l'acqua mi sono messo a piangere». Lo ha detto Manuel Bortuzzo, ospite da Fabio Fazio a Che tempo che fa. Manuel, rimasto sulla sedia a rotelle dopo essere stato vittima di una sparatoria ad Acilia, ha presentato il suo libro "Rinascere". 

Leggi anche > Luca Sacchi, nei tabulati telefonici gli accordi presi per scambiare la droga


Manuel ha sorriso ascoltando la canzone di Renato Zero "I migliori anni della nostra vita". È stato il mio ultimo anno "in piedi". Dopo un'ora è arrivato il proiettile. «La prima cosa che ho visto al mio risveglio è stato il viso di mia madre, rivederlo mi ha dato tanta forza e tanta sicurezza e mi ha fatto capire che era veramente tutto finito». Per lui una pioggia di applausi in studio e tanta commozione. 

Manuel ha anche parlato della possibilità di tornare a camminare grazie a un filamento di midollo che è rimasto intatto. «Finora l'ho tenuto per me, ma mi sono dato 10 anni per tornare a camminare. Con tanto impegno, come sto facendo e come ho sempre fatto». 

 
Ultimo aggiornamento: Monday 4 November 2019, 10:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA