Ludovica stroncata a 19 anni in pochi mesi da un tumore: i manga erano la sua passione
di Marina Lucchin

Ludovica stroncata a 19 anni in pochi mesi dal male: i manga erano la sua passione

  • 277
    share
ALBIGNASEGO (Padova) - Un sorriso dolce e due occhi grandi grandi come quelli dei personaggi dei fumetti giapponesi che tanto amava, con lo sguardo proiettato al futuro. Un futuro che le è stato strappato da un destino terribile che l'ha strappata alla vita a soli 19 anni.

Quello che di lei rimane, sono le sue immagini di momenti felici nella sua pagina Facebook. Ludovica Antonazzo, figlia del colonnello Fabio Antonazzo, capo dell'Ufficio personale del comando interregionale dei carabinieri Vittorio Veneto, la maggiore di tre fratelli, dopo aver combattuto come una leonessa contro la malattia, ha chiuso gli occhi per sempre all'hospice Casa Santa Chiara di Padova, ieri pomeriggio alle 14.20. La sua forza, la sua giovinezza, la sua fierezza, nulla hanno potuto contro il tumore che l'aveva aggredita qualche mese fa. Ludovica avrebbe compiuto 20 anni il 17 agosto. Appassionata di cultura orientale, di fumetti e manga giapponesi, finite con successo le superiori al liceo artistico, si era iscritta all'università, a Ca' Foscari di Venezia.
Mercoledì 16 Maggio 2018 - Ultimo aggiornamento: 21:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME