Acqua Guizza, due lotti ritirati per rischio stafilococco: ecco di quali si tratta

Si tratta di due lotti, prodotti a luglio, dell'acqua minerale naturale Fonte Valle Reale da 1,5 litri

Acqua Guizza, due lotti ritirati per rischio stafilococco: ecco di quali si tratta

Acqua Guizza, l'allerta: ritirati in via precauzionale due lotti di acqua minerale, prodotta nello stabilimento Valle Reale di Popoli (Pescara). Il rischio è quello di un'infezione batterica. Ecco cosa sta accadendo.

«Solfiti nella pasta d'acciughe "Balena"». Ma non è vero: un intero lotto ritirato ingiustamente

Il rischio

Il Ministero della Salute ha disposto il ritiro di due lotti di acqua minerale Guizza, come indicato nel modello sul sito. Il rischio microbiologico riguarda la possibile presenza dello stafilococco (Staphylococcus aureus), un batterio che può causare diversi sintomi. Si trova sulla cute e sulle membrane mucose anche di persone sane, ma può causare problemi di vario genrere: da infezioni locali della pelle a infezioni più gravi, soprattutto per chi ha un sistema immunitario compromesso. Le intossicazioni alimentari da stafilococco aureo possono causare nausea, mal di testa, dolori addominali e diarrea. I soggetti più a rischio sono anziani, bambini e pazienti fragili.

Salmonella nel cioccolato, nuovi richiami per Kinder. Allarme anche su altre uova di Pasqua

I lotti ritirati

Sono due i lotti ritirati in via precauzionale dell'acqua minerale naturale Fonte Valle Reale, nelle bottiglie da 1,5 litri in Pet. Si tratta del lotto 10LB2202A, prodotto il 21 luglio sorso, e del lotto 08LB2208A, prodotto il 27 luglio.

Legionella, muore a 65 anni: si era infettato durante una vacanza a Ischia

La nota della società

«Gran Guizza comunica di aver subito provveduto al ritiro dei lotti. La decisione è stata presa a seguito dei campionamenti svolti dall’Arta Abruzzo per conto del Sian Asl di Pescara presso il sito produttivo di Popoli che hanno riscontrato la presenza dell’indicatore di contaminazione stafilococco aureo in alcuni prodotti finiti» - si legge nella nota della società - «La società invita a non consumare i prodotti appartenenti ai lotti oggetto di ritiro. Precisa, inoltre, che il richiamo si riferisce solo ed esclusivamente ai prodotti menzionati e limitatamente ai lotti indicati».
Gran Guizza ha spiegato anche che sta collaborando con le autorità per accertare eventuali cause e risoluzioni dell'allerta sanitaria.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 4 Agosto 2022, 19:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA