Greta Beccaglia ora anche minacciata: «Mi scrivono parolacce. Stavo solo lavorando»

La giornalista in conferenza stampa: "Ho denunciato, la giustizia farà il suo corso"

Video

Greta Beccaglia, dopo il danno la beffa: prima le molestie, ora è anche minacciata. «In queste ore sto ricevendo messaggi molto tristi, parolacce e anche minacce. Io non ho fatto niente di male, ho solo denunciato quello che tutti hanno visto, stavo normalmente lavorando. E ora voglio tornare alla normalità», spiega la giornalista a margine di una conferenza stampa organizzata a Firenze da Odg, Ast e Fnsi.

 

Leggi anche > La compagna di Andrea: «Non è un molestatore ma un simpatico burlone»

 

 

 

«Io ho denunciato il fatto - ha detto -. Poi sarà la giustizia a fare il suo corso. Voglio essere ricordata come la ragazza che, se un giorno arriverà al suo obiettivo lavorativo, lo avrà raggiunto per la sua professionalità e non per quello che mi è successo».

 

Beccaglia ha poi commentato il ritorno in tv del conduttore Giorgio Micheletti, che ha subìto critiche per la gestione della situazione in diretta: «Per me è un padre lavorativo - ha detto -. Ha tentato di difendermi, poi magari può aver sbagliato parola. Il video che è diventato virale dura 20 secondi, ma in realtà quello non tagliato dura più minuti».


Ultimo aggiornamento: Venerdì 3 Dicembre 2021, 14:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA