Elena Ceste, l'amica del marito tormenta i figli. In carcere gli diceva: "Sembra di essere in vacanza"

Elena Ceste, l'amica del marito tormenta i figli. In carcere gli diceva: "Sembra di essere in vacanza"

Elena Ceste era morta da pochi mesi e Michele Buoninconti a colloquio con un'amica si lasciava scappare la frase "Sono in carcere, ma mi sembra di essere in vacanza". L'intercettazione viene mandata nuovamente in onda durante la puntata di Chi l'ha Visto? per parlare dell'amica che va spesso a trovarlo.

Elena Ceste, la rivelazione: "Il marito Buoninconti l'ha uccisa seguendo disegno criminoso perverso"

La donna, che appare divertita mentre conferma di sentirsi in vacanza insieme a lui, sta tormentando i quattro figli di Elena Ceste. I nonni l'hanno querelata chiedendo che le sia vietato avvicinarsi ai ragazzi. 


Michele Buoninconti è stato condannato a 30 anni di carcere per l'omicidio della moglie Elena Ceste. La donna, madre di 4 figli, è stata trovata morta ad ottobre del 2014 dopo essere scomparsa nel gennaio dello stesso anno. La Corte di Assise di Torino, dopo le indagini e il processo, ha definito quello di Buoninconti: "Un disegno criminoso perverso".





 
Mercoledì 14 Marzo 2018 - Ultimo aggiornamento: 22:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME