Donna di 60 anni manda video porno al fidanzato 24enne: e lui la ricatta. «Dammi mille euro»

Per l’uomo, dietro quella relazione c’erano altri obiettivi rispetto all’amore: il denaro, richiesto dai vari tentativi di estorsione grazie ai video hot ricevuti dalla donna, che non si aspettava il “porno-ricatto”

Donna di 60 anni manda video porno al fidanzato 24enne: e lui la ricatta. «Dammi mille euro»

Si sono conosciuti sui social ed è cominciata una relazione. Neanche la differenza di età li aveva fermati: lei, 60enne di Reggio Emilia, si fidava di lui ciecamente di lui, un 24enne di origine straniera. A tal punto che la donna gli inviava video che in cui praticava autoerotismo. Ma, nel tempo, ha capito si essere stata incastrata da quell'uomo che, a quanto pare, stava con lei per interessi economici. Infatti, la 60enne ha versato sulla carta Postepay del 24enne una somma di mille euro per l’acquisto di un’auto. Ma di là, solo minacce: se non avesse versato altri mille euro, lui avrebbe diffuso i video hot in suo possesso.

Leggi anche > Alluvione nelle Marche, tra i dispersi anche un bimbo di 8 anni. Mattia «inghiottito da un'ondata del fiume»

E' quanto successo a Reggio Emilio dove, poi, la donna si è rivolta ai carabinieri di San Polo d’Enza (RE): sono subito scattate le indagini che hanno portato a un giovane di 24 anni, di origine straniera, residente nel Cremonese, denunciato per truffa e tentata estorsione. 

La storia

Tutto è iniziato la scorsa primavera quando la signora ha conosciuto il giovane, attraverso Facebook, da un profilo social corredato da una foto diversa da quella del diretto interessato. Prima un dialogo a distanza, poi l’invio dei video al “fidanzato virtuale”. Ma, per l’uomo, dietro quella relazione c’erano altri obiettivi rispetto all’amore: il denaro, richiesto dai vari tentativi di estorsione grazie ai video hot ricevuti dalla donna, che non si aspettava il “porno-ricatto”. 


Ultimo aggiornamento: Sabato 17 Settembre 2022, 13:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA