Quarta ondata, Treviso è la provincia più colpita: oltre 1.500 contagi al giorno

Quarta ondata, Treviso è la provincia più colpita: oltre 1.500 contagi al giorno

Aumentano anche i ricoveri: 317 nei cinque ospedali che accolgono pazienti Covid, 25 in terapia intensiva

Con 1500 casi in un giorno, il Comune di Marca, Treviso, è al secondo picco più alto di contagi in Italia. «Mi sento sconsolato e quasi impotente davanti a questa ondata, sono numeri spaventosi, andiamo verso un periodo difficile» afferma il dg Francesco Benazzi. 

 

Leggi anche - Covid, grave una bambina di sei mesi: intubata in rianimazione. «Polmoni compromessi»

 

Come riporta il Corriere della sera, solo Trieste ha dati peggiori di Treviso. Sono 63 i Comuni con più di 500 casi su 100 mila abitanti, il picco è registrato nel distretto di Asolo e Montebelluna con 740 casi settimanali, proporzioni gigantesche; situazione critica anche nel distretto di Pieve di Soligo, con 695, e crescono anche i due distretti trevigiani. 

 

Di conseguenza aumentano anche i ricoveri: 317 nei cinque ospedali che accolgono pazienti Covid, 25 dei quali in terapia intensiva. I servizi dell’azienda sanitaria ricevono centinaia di telefonate ogni giorno di cittadini con sintomi respiratori, «per la grandissima parte sono non vaccinati» sottolinea Benazzi, invitando la popolazione che ancora non l’ha fatto ad aderire alla campagna vaccinale o a prenotare la terza dose. «Abbiamo un tasso di ospedalizzazione nettamente inferiore all’anno scorso – analizza il dg -. Ma è il trend dei positivi ad avere subito un’impennata, e anzi a superare i dati dell’anno scorso». Solamente 13 Comuni trevigiani hanno meno di 400 casi su 100 mila abitanti: gli altri sono tutti da zona rossa.

L’unico barlume di speranza è dato dall'aumento delle vaccinazioni: l’Usl 2 ha fatto in un solo giorno 9.732 dosi di vaccino (795 prime), superando quindi le 9.200 chieste dalla Regione. L’adesione è molto elevata: in provincia di Treviso i cicli completi sono il 77,8% della popolazione dai 5 anni in su, con 656 mila persone protette. 

 

 


Ultimo aggiornamento: Sabato 18 Dicembre 2021, 10:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA